Padova, svolto il convegno Promex

Padova, svolto il convegno Promex: sempre più imprese esportano in Marocco

Si è svolto il 23 gennaio il convegno a Padova della Promex del madeinveneto con la presenza dell’onorevole Rostellato, regione Veneto e di SE Hassan Abouyoub, Ambasciatore del Marocco in Italia.
Il convegno ha visto la partecipazione di tanti imprenditori veneti interessati ad investire in Marocco.

Marocco: terra di investimenti

Hassan Abouyoub

Intervento e ringraziamento di Hassan Abouyoub, Ambasciatore del Regno del Marocco in Italia Marocco durante la conferenza  “Terra di investimenti ed opportunità” svolta a Roma il 17 Luglio 2012  presso Confindustria, sala Pininfarina.

Festa del Trono 2014

Roma

Si sono tenuti, il 30 Luglio 2014,  nella splendida cornice di Villa Miani, a Roma, le celebrazioni della Festa del Trono del Marocco. La ricorrenza celebra uno dei giorni più importanti per lo stato nordafricano, quello in cui Mohammed VI divenne re, il 30 luglio del 1999.

L’ambasciatore Hassan Abouyoub, insieme alla moglie e alle alte cariche militari, ha accolto quasi mille e cinquecento ospiti, per un appuntamento sempre molto sentito dalle istituzioni. Anche nel 2014, infatti, la Festa del Trono ha visto la partecipazione di numerosi rappresentanti delle ambasciate straniere, di membri del governo italiano, oltre che di una folta rappresentanza di tutto l’arco parlamentare.

Nel suo discorso, Hassan Abouyoub ha sottolineano l’importanza dei rapporti tra l’Italia e il Marocco.

Alle celebrazioni presente anche il Presidente di A.I.I.M. , Giuseppe Lo Piccolo.

Incontro con H.A.Ayoub

Incontro con l’ambasciatore-Marocco, opportunità di sviluppo con l’ambasciatore

MAROCCO – Cna incontra l’ambasciatore. “Opportunità di sviluppo per le imprese italiane”.

Italia e Marocco. Opportunità per lo sviluppo delle imprese” è il titolo dell’incontro che si è svolto lunedì 28 maggio tra la Cna nazionale e Hassan Abou Ayoub. Nel corso del dibattito si sono affrontate le potenzialità di investimento nel paese nordafricano, che per le imprese italiane, incluse le Pmi, possono essere molto interessanti, con sgravi fiscali e una tassazione zero per i primi cinque anni.

Il Marocco come opportunità di sviluppo per le imprese italiane e per il Marocco stesso, che guarda anche alle Pmi e al know how italiano con estremo interesse e disponibilità. E’ quanto emerso dall’incontro intitolato “Italia e Marocco. Opportunità per lo sviluppo delle imprese“, che si è svolto lunedì 28 maggio tra il rappresentante della Cna nazionale, Giuseppe Bea, l’Ambasciatore del Marocco in Italia, Hassan Abou Ayoub e il Presidente degli imprenditori italiani in Marocco, Giuseppe Lo Piccolo. A moderare l’incontro, che si è tenuto presso AdnKronos tv, è stato Piero Muscari.

Nel corso del dibattito si sono affrontate le questioni legate alla crisi economica, che si è abbattuta sul mondo occidentale e le opportunità di investimento in Marocco che per le imprese italiane possono essere molto interessanti, con sgravi fiscali e una tassazione zero per i primi cinque anni. Questo impegno a favorire l’internazionalizzazione delle imprese straniere è fortemente voluto dal Re ed attuato dal nuovo Governo, per sostenere lo sviluppo del Regno, che già marcia ad un + 3% di PIL annuo. Per le imprese italiane,anche per le Pmi, si aprono scenari di crescita importanti, dall’agricoltura all’artigianato manifatturiero, tessile-abbigliamento, cosmetica, orificeria, ma anche edilizia, ambiente, meccanica, produzioni di oggettistica. L’attenzione del Marocco, per il Know how delle piccole imprese italiane è molto acceso, come la possibilità di definire aree attrezzate d’insediamento industriale. Il sistema creditizio e finanziario marocchino è pronto anche sulla base dei principi etici della finanza islamica.

Opportunità d’affari in Marocco

Seminario “Opportunità d’affari in Marocco e modalità di accesso al mercato”

L’A.I.I.M ha partecipato all’evento promosso dalla Cofapi Sardegna, con la Confindustria Sardegna Meridionale nell’ambito del progetto “Sostenere la competitività e l’internazionalizzazione delle imprese sarde”, giovedì 10 aprile 2014 presso la Sala riunioni della Camera di Commercio, Largo Carlo Felice 72 Cagliari.

Opportunità d’affari in Marocco e modalità di accesso al mercato per le imprese sarde”.

L’incontro, che si inserisce nel programma di attività Camerale (Area Strategica 2 “Competitività dell’Impresa – Eventi promozionali prodotti e Imprese del territorio”) 2013 della Camera di Commercio di Cagliari si propone di fornire alle imprese interessate una panoramica delle opportunità offerte dal mercato Marocchino, delle modalità di approccio al mercato e le possibili cooperazioni commerciali, produttive e finanziarie con le imprese marocchine.

Sono intervenuti i Presidenti di Camera di Commercio Cagliari Giancarlo Deidda, Confapi Sardegna Cagliari Gianfrancesco Lecca e Confindustria Sardegna Meridionale Maurizio de Pascale.

Relatori:

Hassan Abouyoub Ambasciatore del Regno del Marocco in Italia, Giuseppe LO PICCOLO ed Elisa BERTOLINO, rispettivamente Presidente e Responsabile Relazioni Estere dell’Associazione degli Imprenditori Italiani in Marocco, Cesare MODANESI di UNICREDIT Banca, Alessandro GAGGIOLINI Consulente esperto Marocco e Raimondo SCHIAVONEVice Presidente della Camera di Commercio Italo Araba.

 

AFFARI IN MAROCCO Locandina A4

Hassan Abouyoub: saluto

Hassan Abouyoub

E’ con immenso piacere che rispondo all’invito del Presidente a intervenire alla prefazione della guida dell’ Associazione degli imprenditori italiani in Marocco.

Vorrei in primo luogo, ringraziare per l’opportunità concessami per rendere omaggio al Presidente Giuseppe Lo Piccolo ed ai suoi instancabili sforzi per far conoscere il Marocco, le sue opportunità d’investimento, la sua cultura ed i suoi valori.

Intanto come imprenditore italiano a Casablanca, a contatto con la realtà di tutti i giorni del Marocco, la Sua opinione, il Suo consiglio per i vostri colleghi e il Suo entusiasmo, sono un complemento essenziale per una strategia di successo per promuovere il paese. Operando come una sorta di osservatorio avanzato del settore privato italiano nel mercato marocchino, voi contribuite a credibilizzare le offerte fatte per le istituzioni italiane sia per le attività locali, che per le attività sviluppate dall’Ambasciata del Regno del Marocco a Roma, e per il resto degli organismi di promozione ed istituzioni presenti in Italia.

La vostra decisione di aprire l’adesione ai vostri colleghi marocchini, vi conferisce una dimensione supplementare e un ruolo da attore protagonista per le relazioni del partenariato strategico tra Italia e Marocco.

Questo esprime la vostra fiducia in questa collaborazione e nel processo di riforma perseguito dal Marocco, in tutti i settori.

In questo modo, voi date il buon esempio su come dovrebbe essere il grande progetto di dialogo tra le due sponde del Mediterraneo.

L’ambasciata marocchina in Italia, sarebbe disponibile a unirsi alle vostre proposte per rilanciare le iniziative bilaterali. Seguendo inoltre con attenzione l’evoluzione delle opportunità d’investimento e di business utili per migliorare la mobilitazione della comunità economica italiana.

Il nuovo interesse verso il Marocco è perfettamente espresso da parte degli imprenditori italiani, questo ci incoraggia a rafforzare la nostra presenza nei forum d’affari organizzati in Italia. La vostra partecipazione a questi incontri è per noi un valore aggiunto.

Nel rinnovare le mie congratulazioni per i risultati ottenuti con la vostra giovane associazione, vorrei esprimere la nostra volontà per consolidare questa cooperazione, col fine di sviluppare le economie dei nostri due paesi amici.

VERSIONE ORIGINALE (IN LINGUA FRANCESE)

C’est avec un réel plaisir que je réponds à l’invitation du Président de préfacer cet ouvrage de l’Association des Entreprises Italiennes au Maroc.

Je saisirais, d’abord, l’opportunité qui m’est offerte pour rendre hommage au Président Giuseppe Lo Piccolo et à son action inlassable pour faire connaître le Maroc, ses opportunités d’investissements, sa culture et ses valeurs.

En tant qu’entrepreneur italien à Casablanca, au contact des réalités quotidiennes du Maroc, votre avis, vos conseils à vos collègues et votre enthousiasme sont le complément indispensable à une stratégie de promotion pays réussie. En opérant comme une sorte d’observatoire avancé du secteur privé italien dans le marché marocain, vous contribuer à crédibiliser les offerts qui sont faits par les institutions italiennes concernées sur place et par les actions développées par l’Ambassade du Royaume du Maroc à Rome et par le réseau des organismes de promotion installés en Italie.

Votre décision d’ouvrir les adhésions à vos confrères marocains, vous confère une dimension supplémentaire et un statut d’acteur du partenariat stratégique entre l’Italie et le Maroc.

Vous exprimez en quelque sorte, votre confiance en ce partenariat et en le processus de réformes poursuivi par le Maroc dans tous les domaines. Ce faisant, vous donnez un bon exemple à ce à quoi devrait ressembler le grand projet de dialogue économique entre les deux rives de la Méditerranée.

L’ambassade serait donc disposée à s’associer à vos initiatives qui visent la relance du courant d’affaires bilatéral. Elle suivra avec attention les évaluations des opportunités de commerce et d’investissement que vous viendrez à identifier ainsi que les propositions d’amélioration de nos actions de sensibilisation et de mobilisation de la communauté économique italienne.

L’intérêt nouveau, parfaitement perceptible, exprimé par les entrepreneurs italiens pour la destination Maroc, nous encourage à renforcer notre présence des les forums d’affaires organisés en Italie. Votre participation à ces rencontres me semble être d’une grande utilité.

En vous renouvelant mes félicitations pour les résultats engrangés par votre jeune Association, je voudrais vous exprimer notre disponibilité à renforcer notre collaboration au service de l’épanouissement des économies de nos eux pays amis.