Marocco: terra di investimenti

Hassan Abouyoub

Intervento e ringraziamento di Hassan Abouyoub, Ambasciatore del Regno del Marocco in Italia Marocco durante la conferenza  “Terra di investimenti ed opportunità” svolta a Roma il 17 Luglio 2012  presso Confindustria, sala Pininfarina.

Speciale Italia-Marocco

Talk show

Il giornalista Piero Muscari presenta la nuova trasmissione di Adnkronos “Italiani al tempo della crisi“; un talk ideato per discutere della crisi economica che ha coinvolto l’Italia nell’ultimo anno e sul risvolto positivo che potrebbe avere nel vederla più come un’opportunità che un momento di depressione.

Ospiti in trasmissione, che risponderanno alle domande “Cos’è la crisi e cosa si puo’ fare per uscirne”,  l’economista Fabio Verna, ma anche anche personalità legate ad un paese amico, il Marocco: l’Ambasciatore del Marocco in Italia Hassan About Ayoub, il Presidente degli italiani in Marocco Giovanni Lo Piccolo e, il Responsabile dell’ immigrazione e dell’ integrazione nell’ ambito del CNA Giuseppe Bea.

Itema 2012

Giornata di amicizia e di cooperazione

Intervento del Presidente dell’ Associazione Italiani in Marocco, Giuseppe Lo Piccolo, all “Giornata di amicizia e di cooperazione Italia Marocco” svolta a Roma nel 2012.

L’ intervento del Presidente si basa sull’esperienza di un’impresa italiana che opera in Marocco da circa dieci anni.

Festa del Trono 2014

Roma

Si sono tenuti, il 30 Luglio 2014,  nella splendida cornice di Villa Miani, a Roma, le celebrazioni della Festa del Trono del Marocco. La ricorrenza celebra uno dei giorni più importanti per lo stato nordafricano, quello in cui Mohammed VI divenne re, il 30 luglio del 1999.

L’ambasciatore Hassan Abouyoub, insieme alla moglie e alle alte cariche militari, ha accolto quasi mille e cinquecento ospiti, per un appuntamento sempre molto sentito dalle istituzioni. Anche nel 2014, infatti, la Festa del Trono ha visto la partecipazione di numerosi rappresentanti delle ambasciate straniere, di membri del governo italiano, oltre che di una folta rappresentanza di tutto l’arco parlamentare.

Nel suo discorso, Hassan Abouyoub ha sottolineano l’importanza dei rapporti tra l’Italia e il Marocco.

Alle celebrazioni presente anche il Presidente di A.I.I.M. , Giuseppe Lo Piccolo.

Salone DNA Italia 2013

Ringraziamenti del Presidente di Mimos

Nell’articolo la lettera di ringraziamento del Presidente di MIMOS.

All’attenzione di:
S.E. Hassan Abou Ayoub
Ambasciatore del Regno del Marocco in Italia, Roma
Egr. Dott. Abdelaziz Shaki
Console Generale dello Stato del Marocco a Torino
Egr. Sig. Giuseppe Lo Piccolo
Presidente Associazione Imprenditori Italiani in Marocco
Oggetto: Vs supporto alla “Moschea di Roma in 3D” al Salone DNA Italia di Torino
Eccellenza, illustri Signori,
è con viva gratitudine che mi appresto a porgere i più sentiti ringraziamenti personali e di
MIMOS tutta, per il supporto che avete dato alla “Moschea di Roma in 3D”, esposta durante i lavori
del Salone DNA Italia di Torino.
Sia il patrocinio concesso, che la graditissima presenza del Console Generale insieme al
Sig. Lo Piccolo hanno contribuito a far parlare del Marocco e delle molte possibilità di investimento
economico e culturale.
L’installazione 3D interattiva della Moschea ha suscitato tanto interesse non solo dal punto
di vista tecnologico, quanto per la possibilità di entrare in contatto con un’architettura di culto non
così conosciuta in Italia. La folta rassegna stampa sia cartacea che digitale, a cominciare dagli
articoli apparsi su “La Repubblica” e “La Stampa”, ne è la dimostrazione.
Sono certo, pertanto, di poter affermare che il 3D oggi può essere efficacemente utilizzato
quale veicolo interculturale di grande appeal, offrendo, al contempo, nuove opportunità di business
alle imprese tecnologiche, sia italiane che marocchine.
Vogliate, pertanto, accogliere la mia preghiera nel continuare a dare il Vostro supporto
affinchè la Moschea 3D possa essere efficacemente presentata, presto, anche in Marocco e,
possibilmente, che concluda (o inizi) il suo viaggio nella mani di S.M. Muhammad VI.
Allego una breve rassegna fotografica dell’evento.
Con cordialità e riconoscenza.
Arch. Davide Borra
presidente MIMOS.
—oooOooo—
MIMOS Movimento Italiano Modellazione e Simulazione
Associazione culturale senza scopo di lucro
Corso Marche 41 – 10146 Torino – CF 97623370018

 

 

Festa del Trono 2012

Roma

Il Presidente Giuseppe Lo Piccolo partecipa alla “Festa del Trono” il 30 luglio 2012 a Roma con SE l’Ambasciatore.

In fondo la Rassegna fotografica dell’ evento.

Cos’è la Festa del trono?

In arabo si chiama “Aid Al ‘Arch“, in italiano si chiama “festa del Trono“.

E’ una delle feste più importanti in Marocco, che commemora il giorno in cui Mohammed VI divenne re del Marocco, il 30 luglio del 1999.

Il 23 luglio del ‘99 il re Hassan II morì lasciando il trono nelle mani del figlio trentacinquenne che ufficialmente ne prese le redini sette giorni più tardi con il nome di re Mohammed VI. È il diciottesimo sovrano della dinastia alawita.

La data cambia ogni volta che viene proclamato un nuovo sovrano.

In Marocco i festeggiamenti sono eccezionali e tutta la comunità si prepara ad accogliere questo giorno con grande coinvolgimento. Tutte le città, dai più piccoli villaggi ai grandi centri, profumano di festa e di abbellimenti, i canali televisivi sono sintonizzati sull’evento. Basta girare tra i locali per capire la profonda importanza di questo giorno per i marocchini.

Incontro con H.A.Ayoub

Incontro con l’ambasciatore-Marocco, opportunità di sviluppo con l’ambasciatore

MAROCCO – Cna incontra l’ambasciatore. “Opportunità di sviluppo per le imprese italiane”.

Italia e Marocco. Opportunità per lo sviluppo delle imprese” è il titolo dell’incontro che si è svolto lunedì 28 maggio tra la Cna nazionale e Hassan Abou Ayoub. Nel corso del dibattito si sono affrontate le potenzialità di investimento nel paese nordafricano, che per le imprese italiane, incluse le Pmi, possono essere molto interessanti, con sgravi fiscali e una tassazione zero per i primi cinque anni.

Il Marocco come opportunità di sviluppo per le imprese italiane e per il Marocco stesso, che guarda anche alle Pmi e al know how italiano con estremo interesse e disponibilità. E’ quanto emerso dall’incontro intitolato “Italia e Marocco. Opportunità per lo sviluppo delle imprese“, che si è svolto lunedì 28 maggio tra il rappresentante della Cna nazionale, Giuseppe Bea, l’Ambasciatore del Marocco in Italia, Hassan Abou Ayoub e il Presidente degli imprenditori italiani in Marocco, Giuseppe Lo Piccolo. A moderare l’incontro, che si è tenuto presso AdnKronos tv, è stato Piero Muscari.

Nel corso del dibattito si sono affrontate le questioni legate alla crisi economica, che si è abbattuta sul mondo occidentale e le opportunità di investimento in Marocco che per le imprese italiane possono essere molto interessanti, con sgravi fiscali e una tassazione zero per i primi cinque anni. Questo impegno a favorire l’internazionalizzazione delle imprese straniere è fortemente voluto dal Re ed attuato dal nuovo Governo, per sostenere lo sviluppo del Regno, che già marcia ad un + 3% di PIL annuo. Per le imprese italiane,anche per le Pmi, si aprono scenari di crescita importanti, dall’agricoltura all’artigianato manifatturiero, tessile-abbigliamento, cosmetica, orificeria, ma anche edilizia, ambiente, meccanica, produzioni di oggettistica. L’attenzione del Marocco, per il Know how delle piccole imprese italiane è molto acceso, come la possibilità di definire aree attrezzate d’insediamento industriale. Il sistema creditizio e finanziario marocchino è pronto anche sulla base dei principi etici della finanza islamica.

Incontro con gruppo giovani Ance

con il presidente di A.I.I.M.

IL GRUPPO GIOVANI INCONTRA IL PRESIDENTE DEGLI IMPRENDITORI ITALIANI IN MAROCCO

Un incontro promosso dal Gruppo Giovani di Ance Palermo con il presidente dell’Associazione Imprenditori Italiani in Marocco (Aiim), Giuseppe Lo Piccolo si è svolto a Palazzo Forcella De Seta.

All’incontro oltre al presidente del Gruppo Giovani Placido Alberti, hanno partecipato l’architetto Filippo Dattolo, il presidente del Panormedil Francesco Sanfratello, e il consigliere Ance Giusy Pollara.

Questo incontro fa seguito al “Business Forum Palermo-Marocco. Opportunità di investimento in Marocco“, organizzato nei giorni scorsi dall’assessorato alle Attività produttive del Comune di Palermo, il Consolato generale del Regno del Marocco a Palermo e l’istituto di Credito Banca Nuova con l’obiettivo di favorire ed incrementare le relazioni economiche ed imprenditoriali delle imprese dell’area metropolitana di Palermo da e verso il paese del Nord Africa. Nel corso dell’appuntamento con il presidente dell’Aiim si è parlato delle concrete possibilità di investimento da parte delle imprese di Ance Palermo interessate, in settori quali l’edilizia sociale e residenziale, analizzando il contesto produttivo locale, la legislazione vigente e le aree di maggiore sviluppo. L’incontro di Palazzo De Seta, in sintesi, è servito a gettare le basi di una collaborazione tra l’Associazione dei Costruttori Palermitani e l’Associazione degli Imprenditori Italiani in Marocco, in vista di concrete possibilità di investimento in un paese che risulta in forte crescita e con corposi piani di sviluppo che riguardano, in particolare, le infrastrutture e l’edilizia residenziale.